Napoli

Clara Garesio - Fiorire è il fine

Clara Garesio – Fiorire è il fine

L’esposizione presenta una selezione di oltre sessanta opere in ceramica, esemplari unici e alcuni inediti che testimoniano le fasi del percorso di ricerca e sperimentazione artistica di Clara Garesio, dalla fase “assolutamente strepitosa” – come l’ha definita Enzo Biffi Gentili – dell’astrattismo lirico e della stilizzazione figurativa di influenza storico-avanguardista degli anni ’50 e ’60 […]

Clara Garesio – Fiorire è il fine Leggi tutto »

Attento osservatore della città partenopea, dotato di una spiccata sensibilità e capacità di celarsi all’interno dei contesti in cui i lavori vengono eseguiti, già nel 2015, la Street Art di Bosoletti ha celebrato la bellezza della città con “Le ombre di Napoli”, il murale realizzato presso il Giardino Liberato di Materdei (su invito del Comitato Materdei R-esiste, con le Associazioni 56k e Il Fazzoletto di Perle), che raffigura un volto di donna fiero e dolce al contempo, con lo sguardo rivolto altrove, lontano e circondato dalle mani operose di coloro che nel corso dei secoli hanno reso la città “traboccante di tutto ciò che, nel bene e nel male, oggi incarna”.

Piel de inmigrante, personale di Francisco Bosoletti alla Prac di Napoli

Attento osservatore della città partenopea, dotato di una spiccata sensibilità e capacità di celarsi all’interno dei contesti in cui i lavori vengono eseguiti, già nel 2015, la Street Art di Bosoletti ha celebrato la bellezza della città con “Le ombre di Napoli”, il murale realizzato presso il Giardino Liberato di Materdei (su invito del Comitato

Piel de inmigrante, personale di Francisco Bosoletti alla Prac di Napoli Leggi tutto »

Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari

Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari

La mostra multimediale “Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”, organizzata e promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, già allestita in 60 città italiane e visitata da 275.000 persone, di cui oltre 100.000 studenti, anche a Napoli rilancia il suo scopo: sensibilizzare e diffondere una concreta cultura di pace attraverso

Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari Leggi tutto »

“Ultimo reperto” di Laura Cristinzio

“Ultimo reperto” di Laura Cristinzio

“Ultimo reperto” di Laura Cristinzio a cura di Mariantonietta Picone Petrusa L’installazione, al centro del monumentale atrio del Museo, propone e “interpreta” la “Villa di Poppea” a Oplonti, suggestivamente sintetizzandone spazi e illusioni prospettiche, affreschi e mosaici. La relazione tra forma architettonica ed idea diventa l’ incipit di tutta l’opera scultorea. Potremmo dire che è

“Ultimo reperto” di Laura Cristinzio Leggi tutto »

Torna in alto

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per funzionare meglio e per offrire pubblicità attinente agli interessi dei visitatori. Proseguendo con la navigazione oppure cliccando il pulsante ok acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi