AULA DEI -Icone della spiritualità

Filed under:Fotografia,Liguria — posted by claudia on 25 Aprile 2007 @ 1:52

flying bible - 1998 - mauro fioreseLe Gallerie Fotografiche FNAC presentano:

AULA DEI -Icone della spiritualità
fotografie di Mauro Fiorese

C/O Fnac GENOVA
Via XX Settembre, 46/R

Vernice: Martedì 22 Maggio, ore 18,30
Durata: 2 Maggio –  27 Giugno 2007
Orari: Lunedì –Sabato : 09.30 – 20.00;  Domenica:  10.00 – 20.00
Informazioni
: Tel. 010-290111
Ingresso libero


Un progetto di lettura dei luoghi, non solamente fisici, dello spirito. Dei loro simboli e degli atteggiamenti di chi li frequenta alla ricerca di una sua intimita’ o di un contatto con lo spirito di un Dio in cui credere. Una ricerca fotografica, durata 12 anni, sulla simbologia religiosa cristiana in ambienti urbani ed extra-urbani iniziata nel 1992 nel Maine in USA e poi sviluppatasi in diverse nazioni tra le quali Spagna, Francia e Scozia per terminare nel 2004 in Italia.
La mostra itinerante è partita dalla sede di Milano il 18 Gennaio ’07  dove ha riscontrato un ottimo interesse e una cospicua affluenza di pubblico. Esposta presso la sede di Napoli fino al 25 Aprile,  verrà ospitata nelle altre Gallerie fotografiche FNAC italiane (Genova e Torino) e terminerà il suo percorso espositivo a Verona l’8 Gennaio 2008.

“Sarebbe forse riduttivo dire che Mauro Fiorese sia andato a cercare (e quindi a ritrarre) madonne, angeli e santi, dispersi nel mondo della quotidianità, in tutti quei luoghi, cioè, dove spesso non li notiamo o non penseremmo di trovarli: in un crocicchio in mezzo al traffico, alle spalle di un medico che sta operando, graffiti sui muri delle periferie cittadine… No, non è stato lui a cercare intenzionalmente le tracce del sacro nella vita di tutti i giorni, in un incontro di famiglia, o durante una delle sue peregrinazioni per il mondo. E’ il sacro invece ad aver incrociato e catturato lo sguardo di Fiorese: ed ora questo stesso sacro sembra osservare anche noi, sembra baluginare o emergere dall’oscurità, dal brusio indistinto e caotico della realtà, tra folle che camminano lungo anonime strade cittadine.”
(Estratto dal testo Da un’altra luce di Gigliola Foschi,  Ottobre 2006)
“Mauro Fiorese potrebbe essere chiamato “il mistico inaspettato”.
Pochi fotografi capiscono che i grandi drammi spirituali si svolgono su piccoli palcoscenici in luoghi inaspettati,  ma i luoghi di Fiorese lo sono più che mai.”
(Estratto dal testo I fotografi di Myst di John Wood,  Marzo 2002)

Cenni biografici:
Mauro Fiorese nasce a Verona nel 1970.
È autore e docente impegnato da diversi anni nel settore della fotografia di ricerca artistica.
Le sue immagini sono state pubblicate in diversi libri tra cui Twospirits (Electa) e HUMANA (Art&). Alla seconda ristampa il suo saggio Fotografia a sua immagine e somiglianza (Ibiskos Editore).
È docente ordinario del corso di Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Verona e insegna Laboratorio di Linguaggio Fotografico al corso di laurea in Scienze dei Beni Culturali all’Università scaligera.
La sua ricerca pubblicata nel libro corpolibero, relativa ad un progetto a lungo termine sul modo dell’ handicap, è stato inserita nella classifica TOP 100 World Photographers’ list del Golden Light Award nel 1997.
Le sue fotografie fanno parte di collezioni private e pubbliche tra le quali il Museum of Fine Arts di Houston, il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri di Verona, la Bibliothèque nationale de France di Parigi e la Dancing Bear – W. Hunt Collection di  New York.
Nel 2003 una sua immagine è stata battuta all’asta di Sotheby’s- Milano e nel 2004 è stato citato tra i giovani autori italiani di rilievo da Il Sole 24 ore – Guida Investimenti nell’ambito dell’articolo “La difficile arte di investire”.
Nel 2006 è stato invitato come Portfolio Reviewer al Fotofest di Houston, Texas.
I suoi lavori sono stati esposti in Europa, Giappone, Canada e Stati Uniti.
Il suo sito web è: www.maurofiorese.it

zero comments so far »

Please won't you leave a comment, below? It'll put some text here!

Copy link for RSS feed for comments on this post

Leave a comment

Line and paragraph breaks automatic, e-mail address never displayed, HTML allowed: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)




Powered by Memoka

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per funzionare meglio e per offrire pubblicità attinente agli interessi dei visitatori. Proseguendo con la navigazione oppure cliccando il pulsante ok acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi